Città dell'Altra Economia

18 gennaio 2020 RITROVIAMOCI, RACCONTIAMOCI, RIATTIVIAMOCI

Trent’anni fa, studenti universitari diversi tra loro, ci siamo uniti nel movimento della Pantera intorno ad alcuni principi e idee-forza: la conoscenza come leva di giustizia sociale, la forza liberatrice della cultura, il valore sociale del sapere, l’uso collettivo delle risorse e degli spazi, gli studi superiori come strumento di promozione democratica, la responsabilità pubblica di chi quegli studi può fare e usare quelle competenze. Che cosa è stato di quelle idee dopo il 1990? Che senso hanno oggi?
Sconfitta ma non domata, la Pantera ha continuato a vivere in mille altre esperienze politiche e associative, e quei principi hanno irrigato percorsi professionali e scelte di vita di una generazione. Possono innestarsi sulla realtà di altre generazioni, di altre battaglie?
Ritroviamoci, raccontiamoci, riattiviamoci sui valori fondanti:
l’antifascismo, la solidarietà sociale e l’opposizione al crescente divario, l’opposizione alla morte culturale.
Il 17 GENNAIO 2020 apriremo con una giornata di studio tra storia e memoria all’Università la Sapienza – PROGRAMMA DI PROSSIMA PUBBLICAZIONE
il 18 GENNAIO 2020 alla Città dell’Altra Economia una giornata partecipata di incontri e dibattiti, di espressioni e che avrà il suo culmine con una grande festa concerto musica ballo!!
UNA PIATTAFORMA APERTA A TUTTE LE ANIME DELLA PANTERA, dove le diversità sono ricchezza.
Il programma del 18 gennaio vogliamo costruirlo insieme?
FINO AL 30 NOVEMBRE potete proporre, e noi vi supporteremo per realizzarlo:
• UN TEMA DA DIBATTERE
• UN INCONTRO DA TENERE
• UN’ESPERIENZA DA RACCONTARE
• UNA PERFORMANCE
• UN’INSTALLAZIONE ARTISTICA
• UNA PRESENTAZIONE CULTURALE
• UNA MOSTRA FOTOGRAFICA – DI SCRITTI – DI DISEGNI
• UNA MOSTRA AUDIOVISIVA
• UNA PIECE TEATRALE
                                               o qualsiasi altra forma espressiva.
Come fare?
Inviaci una mail a organizzazione@lapantera.org, convegno@lapantera.org, e mostra@lapantera.org, con la descrizione della proposta, nell’idea e nella attuazione e della sua finalità culturale e politica, eventuale durata e spazio fisico necessario alla sua realizzazione.
Noi ti contatteremo per valutare e decidere con te come inserirlo nell’evento all’interno o all’esterno degli spazi in dotazione.
FINO AL 30 NOVEMBRE PERCHE’ POI NON AVREMMO PIU’ TEMPO PER MOTIVI ORGANIZZATIVI
                                         DIFFONDENTE A TUTTE LE PANTERE CHE CONOSCETE, OVUNQUE.  


                                                                    LA PANTERA È MORTA, VIVA LA PANTERA

3 commenti su “18 gennaio 2020 RITROVIAMOCI, RACCONTIAMOCI, RIATTIVIAMOCI

  1. Nel 1989 avevo 54 anni e insegnavo nella facoltà di Scienze politiche della Sapienza. Insieme ad altri colleghi (ricordo tra gli altri Mario Caravale e Andrea Giardina) ho partecipato alle iniziative della Pantera e valutato positivamente la loro importanza per il mio lavoro.

  2. 📢 Care pantere, di seguito il resoconto della 1ª e 2ª riunione I GIOVEDI DELLA PANTERA
    RIUNIONE GIOVEDI 14 NOVEMBRE
    1ª riunione di condivisione delle iniziative della pantera.
    Presenti: Roberta Piroddi, Alessandro Natalini, Giovanna Ripepi, Valeria Palermo, Enrico F…
    Marco Anastasi “in esterna”.
    0. Per tutte le iniziative abbiamo bisogno di capire i budget necessari.
    1. Archivio AAMOD
    Riconosciuta l’importanza di seguire la donazione dei materiali all’archivio, abbiamo iniziato ad individuarne le voci di costo
    Ÿ Costituzione Associazione presso un notaio € 1200,00
    Ÿ Tasse relative € 450,00
    Ÿ Lavorazioni del materiale originale ad alta definizione (riversamenti, scansioni, raccolte) € ??
    Ÿ Catalogazione di tutto il materiale raccolto (descrizione e tag di ogni singolo materiale) € ??
    Stima di massima generale per il progetto archivio € 5000,00
    Per il progetto archivio attendiamo aggiornamenti dopo la riunione o gli scambi con l’Aamod del gruppo archivio
    2. Evento 18 gennaio
    Parteciperanno alcune presentazioni di libri ai quali potremmo chiedere sul prezzo di vendita una quota di finanziamento della pantera.

    RIUNIONE GIOVEDI 21 NOVEMBRE
    2ª riunione di condivisione delle iniziative della pantera.
    Presenti: Giovanna Ripepi, Solidea Battista, Patrizia Polimeni, Paolo Orsini, Roberta Piroddi, Domenico Scuteri, Marco Magni, Marco Anastasi Isabella Boari, Stefano Laddaga, Stefano Trepiccione, Valeria Palermo
    1. Evento 18 gennaio
    La giornata si configura come un evento/ festa dove, all’interno di un contenitore si susseguono happening, presentazioni, performance, musica dal vivo e festa danzante finale di chiusura.
    Abbiamo cercato di definire le modalità di ingresso e partecipazione alla giornata, pensiamo debba esserci un’entrata a sottoscrizione e l’acquisto di “gettoni” per poter consumare o comprare all’interno dell’evento.
    Fino al 30 novembre siamo tutti d’accordo nel raccogliere le proposte che arriveranno e poi formulare una scaletta per la successione delle attività.
    Ad oggi, abbiamo queste proposte:
    A. Presentazioni libri di autori in collettivo
    • Ora basta! – la pantera di Firenze
    • Povera Roma
    • Anni 90
    Per ogni presentazione sarà previsto un tempo e uno spazio per la vendita di cui una parte del ricavato andrà alla pantera per finanziare il progetto archivio.
    B. Monologo teatrale di e con Andrea Bassi – Risse da bar
    C. Intervento della pantera di agraria sul tema della sostenibilità ambientale e partecipazione dei ragazzi di Friday for future
    D. Partecipazione dei ragazzi di Scomodo alla presentazione del libro Anni 90 e sui temi occupazione, luoghi pubblici, bene comune
    Altri contatti ancora in via di definizione:
    • Gruppo di ragazzi Growth
    • Tano D’Amico e le sue foto
    • Sergio Lariccia prof. di Scienze Politiche nel 1990 testimonianza sulla Pantera dalla parte dei docenti
    • 00199 O.R.P. Giorgia artista per realizzare in diretta un murales durante gli eventi
    • Gruppo di donne attrici per un reading teatrale sul tema femminile
    • Lucio Leoni, poeta e cantante
    Il gruppo mostra ha formulato alcune idee sulla fruizione degli spazi che verranno meglio definitive nelle riunioni successive e che prevedono uno spazio per la proiezione del film di Carmelo Albanese ed installazioni di partecipazione attiva dei partecipanti:
    • “Il Muro dei desideri” dove ognuno può contribuire ad un idea ed insieme all’allestimento dello spazio
    • “Il video in un minuto” dove ognuno può esprimere un pensiero sulla pantera (siamo tutti d’accordo per individuare 1 o 2 domande, anche provocatorie, come input guida del video)
    Diversi “video in un minuto” dovrebbero essere realizzati autoprodotti da molti, prima dell’evento e proiettati su un monitor.
    Infine abbiamo affrontato il tema dei gadget per poter fare ipotesi di spesa.
    I gadget gettonati sono stati:
    Il calendario (l’anno della pantera),
    La tasca e il bicchiere per eliminare la plastica,
    I magneti.
    Il gruppo task force si occuperà anche di definire le spese per il cibo, (abbiamo un contatto con “Cucine Italiane”) e per il rifornimento bar.
    Chiudiamo la riunione con un test sull’ultimo punto.😁
    A giovedì prossimo👋

  3. Ottima iniziativa, Mi si è riaperto un mondo. Avevo 20 anni frequentavo Giurisprudenza, ho votato per l’occupazione e ho partecipato attivamente con convinzione a quel momento delicato per la vita delle università italiane. Ma non solo. E’ stato un momento di partecipazione democratica e diretta. Peccato che se ne sia snaturato il vero senso. Spero che grazie a questo progetto possa esserne restituita la reale portata e fatto comprendere fino in fondo quella voglia di cambiare il paradigma politico che imperversava in quella stagione e che poi è divenuto imperante. Credo che quella voglia era il cuore reale che ha spinto quella generazione a far nascere il movimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *